Diploma azienda media

La nostra storia

Le origini di Industria Legnami Tirano risalgono al gennaio del 1924, quando il geometra Paolo Ninatti insieme alla Ditta Ferdinando Carini decisero di avviare un segheria a Tirano, con 8 operai.
Verso la fine degli anni Trenta il raggio d’azione dell’impresa si ampliò ulteriormente attraverso l’apertura di una seconda segheria a Tirano e di un impianto a Isolaccia in Valdidentro, mentre la sede sociale fu portata a Sondrio.
Dopo la morte improvvisa del titolare, le redini dell’Azienda furono prese dalla vedova Cesira, che, proseguendo la collaborazione con la Ditta Carini, si dimostrò dotata di grandi capacità imprenditoriali.
Nel 1942, fu inaugurata la segheria di Bormio, che rimase in attività fino al marzo del 1945.

Nella prima metà del decennio Cinquanta, uno dei due impianti di Tirano cessò, mentre fu aperta una nuova segheria operante a Vipiteno, poi chiusa nel 1958.
Nell’agosto del 1961 la società, gestita ancora da un rappresentante della famiglia Carini e da Elio Ninatti, uno dei quattro figli di Paolo e Cesira, spostò la propria sede sociale in viale Italia, a Tirano, per poi, nel1969, trasferirla in quella attuale in via del Progresso 1, sempre nel centro valtellinese.
All’inizio degli anni Ottanta, l’attività dell’impresa era sempre dipendente dall’approvvigionamento del legname prevalentemente in Svizzera e si doveva confrontare con un mercato sempre più perturbato dall’arrivo, a prezzi concorrenziali, di legname di provenienza russa, cecoslovacca e austriaca.

ponte

I primi anni Novanta furono caratterizzati da una difficile congiuntura economica, aggravata dalla tempesta valutaria che coinvolgeva nel corso del 1992 la nostra valuta nazionale. La risposta dell’impresa consistette, da un lato, in un programma di investimenti volto a migliorare l’efficienza produttiva attraverso l’acquisto di una serie di nuovi macchinari (e l’ampliamento degli spazi aziendali) e, dall’altro, nella ricerca di un’ulteriore diversificazione produttiva.
In tale direzione, nel 1992fu avviato il Reparto Seconde Lavorazioni e, nella primavera del 1992, l’azienda acquisì la Montana Legno, un’impresa valtellinese che aveva come oggetto l’attività di laboratorio di falegnameria e carpenteria in legno, ma in particolare la produzione di arredo urbano, parchi gioco e strutture di legno per uso esterno, che diventerà un’attività determinante per l’espansione e l’immagine di Industria Legnami Tirano.

Segheria
Segheria 1

Il nuovo millennio vede la nascita della consociata Legnotech S.p.a., attiva nel comparto della progettazione, produzione e posa di strutture e case in legno., mentre nel 2005 viene aperto il punto vendita di Sondrio che occupa una superficie di ca. 3.000 mq. ed opera con l’insegna “Legno & Sondrio” commercializzando tutti i prodotti ILT ed effettuando piccole lavorazioni nell’ambito del “fai da te”.
Nel 2004 Industria Legnami Tirano è stata autorizzata dalla Regione Lombardia e nel 2005 dal Consorzio Servizi Legno-Sughero (soggetto gestore riconosciuto con Decreto 13 luglio 2005 del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali per l’utilizzo del marchio IPPC/FAO da apporre sugli imballaggi in legno, pubblicato sulla G.U. Serie Generale n. 175 del 29 luglio 2005) ad eseguire Trattamenti Termici (HT) secondo la Norma ISPM 15 della FAO su materiale da imballaggio in legno semilavorato, semifinito e finito.

Segheria 2

Nel 2007l’attuale Amministratore Unico Paolo Ninatti, subentrato al padre Elio alla fine degli anni novanta, propone e realizza una operazione di fusione mediante incorporazione con la ditta Arbor Legnami S.n.c, operativa nel Comune di Mazzo di Valtellina con uno stabilimento di 20.000 mq., una decina di dipendenti e specializzata, oltre che nell’attività di segheria, nella progettazione, produzione e posa di strutture, case e tetti in legno.
Contestualmenteviene attivato presso la sede di Tirano, un Ufficio Tecnico, dotato di personale altamente qualificato e di attrezzature e software all’avanguardia.
Nel maggio 2009si è inoltre qualificata presso il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici per la 1) produzione e la 2) lavorazione di elementi strutturali in legno, ai sensi del D.M. 14.1.2008 Norme Tecniche per le Costruzioni.

Nel febbraio 2014 il gruppo si arricchisce di un altro gioiello: Galli Legnami di Lecco, azienda fondata negli anni 20, proprio come Industria Legnami Tirano, entra a far parte del gruppo e viene acquisita. Galli legnami porta con se utili competenze nel comparto tetti e case in legno, grandi strutture e diventa il punto di collegamento con la bassa Lombardia.
Attualmentel’azienda occupa circa 45 dipendenti ed opera in tutto il territorio nazionale, caratterizzandosi per la vasta gamma di prodotti e per la capacità di fornire soluzioni personalizzate.
La clientela proviene dai più svariati settori: mobile/arredo, edilizia e carpenteria, arredo urbano e parchi gioco, imballaggi industriali e pallets.

DOVE C’È LEGNO… C’È INDUSTRIA LEGNAMI TIRANO

Azienda recente